Crapiata, la zuppa materana

Ingredienti 

Crapiata 250g
Patata 1
Carota 1
Cipolla 1
Sedano 1 costa
Sale qb
Pepe qb
Alloro 3 foglia
Olio extravergine d’olivaqb

Preparazione

Per preparare la Crapiata Materana dovrete cominciare 24 ore prima mettendo i legumi e i cereali in ammollo in una terrina piena di acqua fredda.

Trascorso questo tempo sciacquate accuratamente i legumi e i cereali e trasferiteli in una casseruola dai bordi alti. È preferibile utilizzare una casseruola di terracotta, in alternativa procedete con una normale casseruola di acciaio. Lavate e pelate la patata e la carota. Tagliatele entrambe a cubetti e aggiungetele ai legumi e cereali. Aggiungete anche il gambo di sedano, la cipolla grattugiata e le foglie di alloro. Ricoprite di acqua e regolate di sale. Coprite con un coperchio. Fate andare a fiamma bassa per un paio di ore aggiungendo dell’acqua calda ogni qualvolta la vostra crapiata risulti essere eccessivamente asciutta. Trascorso questo tempo, prolungate la cottura fino a quando i legumi non risulteranno ben cotti.

A cottura ultimata servite la Crapiata Materana aggiungendovi un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata di pepe, preferibilmente macinato al momento. La Crapiata Materana è una zuppa semplice quanto buona, lo è ancora di più se accompagnata da crostini di pane di Matera.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *